Pizza SARDA IN SAOR

Giugno 21, 2017

“Questa pizza non è altro che la famosa ricetta veneta della Sarda in Saor rivisitata. Abbiamo “scomposto” la ricetta originale e l’abbiamo ricomposta sulla pizza. La sarda non è macerata ma viene messa impanata con pane raffermo e del prezzemolo. Stiamo pensando di metterla in menù ma dobbiamo trovare il modo di conservare le sarde per non far perdere freschezza. E’ una base margherita con dei pomodorini e la sarda impanata in cottura, in modo che sotto la sarda si cucini per induzione e sopra diventi croccante, facendo diventare il boccone divertente. A fine cottura della cipolla saltata a parte con sale e burro, uvetta passa e pinoli. Questa è una ricettazione nata circa 5 anni fa pensata da me ma che con la sarda macerata non risultava un piatto soddisfacente. Poi l’idea di Paolo di scomporre la ricetta e di ricomporla sulla pizza, et voilà!!!!”
Federico, lo chef

“Considerando l’originalità di questa pizza è d’obbligo presentare una birra altrettanto originale come la Gueze di Brasserie Cantillon. Birra a fermentazione spontanea con 5° alc, la sua acidità si sposa con l’intensità della sarda. La pulizia totale del palato ci assicura la voglia di mangiare un altro boccone di pizza, originale e perfetto l’equilibrio.”
Paolo, responsabile sala e selezionatore birre