Pizza CARCIÒ

Giugno 11, 2017

“La carciò nasce dall’incontro di ricettazioni di due pizze presenti in menù l’hanno scorso. La ciocco e la carciofata. Ho lavorato per togliere, semplificare, esaltare. Premetto che io adoro i carciofi e desideravo una bella esplosione di sapore che valorizzasse moltissimo il carciofo, che viene cotto a vapore e stufato in tegame.Viene messo su una base bianca, quindi senza l’acidità del pomodoro con della crema di tartufo. A fine cottura viene ammorbidito tutto con della mozzarella di bufala e con del tartufo scorzone a scaglie, per dargli quel sentore di terra”.
Federico, lo chef

“Non vorrei essere ripetitivo ma per me se lo meritano quelli del Birrificio Indipendente Elav di Bergamo, che con questa birra mi hanno conquistato. Sto parlando di No war. 6.9 ° alc e non sentirli. Rye Ipa con segala e luppoli Citra e Willamette. Bere questa birra è un esplosione di sapori. Si passa da note di malto immediate per poi attenuarsi in una morbidezza sconvolgente. Il finale è tutto in stile Elav: amaro ma bilanciato con aromaticità sorprendente”.
Paolo, responsabile sala e selezionatore birre